Arrow
Arrow
Slider

Ipercrono è una soluzione tecnologica volta a realizzare servizi di cronometraggio per eventi sportivi svolti in condizioni “limite”.

Il sistema, interamente sviluppato internamente alla Ambiti Limite, è stato concepito in modo che funzioni in maniera dinamica e configurabile. Si adatta alle condizioni nelle quali si svolge la competizione, riuscendo a fornire i migliori risultati possibili in quanto a precisione dei tempi rilevati, tempi di aggiornamento e redazione della classifica finale.

Le nostre soluzioni sono configurabili utilizzando tecnologie di differente natura sia singolarmente che integrate, tra cui Tracker GPS, Tag RFID, Beacon Bluetooth, oltre al rilevamento manuale ed i video tramite webcam.

Grazie all’esperienza acquisita nei servizi svolti negli anni (es. Trofeo Mezzalama edizioni 2013 e 2015, Tour du Rutor 2016), lavorando in ambienti estremi e spesso ostili alle tecnologie informatiche (condizioni meteo avverse, temperature critiche, alta quota, assenza di corrente elettrica e connettività cellulare), sappiamo che durante la corsa le cose non sempre vanno come pianificato e ci si può trovare all’ultimo a dover modificare i tracciati, spostare i punti di cronometraggio oppure adattarsi realizzando altre soluzioni ad hoc per risolvere un problema. Per questo noi della Ambiti Limite non realizziamo un prodotto standard, ma costruiamo in base alle esigenze della gara una soluzione che risponda al meglio alle richieste dell’organizzazione dell’evento.

E che cosa succede in caso di imprevisto? Beh, è qui che Ipercrono dà il meglio: utilizzando la piattaforma di base, siamo in grado di elaborare soluzioni rapide e tempestive, modificando durante lo svolgimento della corsa il software stesso dedicato al cronometraggio (mentre quest’ultimo sta funzionando e registrando i tempi), ad esempio andando a variare i punti di cronometraggio ed i dispositivi utilizzati, in modo che alla conclusione della competizione la tabella crono dei tempi degli atleti risulti congrua e completa come se tutto fosse stato pianificato fin da prima della competizione.

Ogni intertempo può essere infatti rilevato tramite Tracker GPS (a trasmissione satellitare, quindi funzionanti in qualsiasi punto del globo terrestre), Tag RFID (per la massima precisione cronometrica), Beacon Bluetooth (dove è necessario registrare la permanenza in un punto o il tempo di attraversamento) ed è possibile integrare tutte queste soluzioni automatiche con il rilevamento manuale (per un doppio controllo) o anche con rilevamenti tramite riprese video (utilizzabili anche in caso di contestazioni).
Ogni punto di rilevamento, indipendentemente dalla tecnologia scelta è pensato per funzionare in autonomia, anche in assenza di corrente elettrica o copertura cellulare.

Il sistema, per ogni punto di rilevamento previsto, in modo del tutto autonomo è in grado di rilevare i passaggi di tutti i concorrenti, memorizzarli e trasmetterli (non appena sia disponibile un qualche tipo di connessione ad internet, tramite cellulare, wifi o anche satellitare) al centro operativo, anche in modo frammentato e discontinuo. Ogni dispositivo inoltre mantiene localmente una copia di tutti i passaggi registrati, così che in caso di guasti o gravi problemi sia sempre immediatamente possibile recuperare i dati ed inserirli nel sistema così che vengano analizzati ed elaborati al fine di fornire la classifica nel modo più celere ed accurato possibile.